Inno alla frittata sarda

Una leggerezza conta le paroleal ritmo di unabatteria di pentole di acciaio che sa di pioggia bagnata sull’asfalto.
Una donna volteggia leggiadra su un violino suonato da migranti italiani in Congo. L’ultima frontiera dell’hi-tech.
Un brodo simultaneo convince il dio nucleare a tempestare di gemme la capitalie internazionale della moda: Salerno.

Grazie per il tuo commento