Archivi tag: culatello

Verde peperoncino

Una melassa viscida scende lungo il mio corpo che assomiglia a una pantegana vestita a sera. Lucida. Con occhi ammalianti. E rossetto che sa di cipolla. E peperoncino. Per una lingua saporito e piccante. Una manciata di pesce mi pulisce le orecchie e vola nel fango del deserto fatto di semolino semovente.

Un colpo di tosse di Odino provoca una manciata di gocce di riso negli occhi dei beduini coltivati in serra.
Ciliegie si smoccolano il naso otturato da nocciole fiorite con semi di mais. Il culatello è sempre un alimento che ti ama dal profondo del cubo.

Non alimentiamo lo sforzo di sedersi e farci una ciulatina al latte d’asina. Giovanni si beve un limoncello al chinotto sul suo albero sopraelevato adiacente alla casa colonica di una base lunare.
Manlio osserva lo spettacolo e piange. La sorpresa di essere rimasto incinto è più forte di lui, ma il suo istinto materno gli impone di tenere il bambino nonostante le pressioni dei genitori.

Quanto a lei non lo deve neanche sapere. È un affare che non la riguarda. Per il resto ci penserà. Ora vuole godersi una maternità spensierata insieme al suo cane Guso, nella sua baracca alla periferia della metropoli.